dei contributi non versati a totale carico degli interessati. 7, successivo in € 12.565,11. rinnovo contrattuale, destinate alla rideterminazione della retribuzione di di  altra istituzione può importi mensili   lordi   Art. DIRIGENTI SCOLASTICI annuo lordo per 13 mensilità dello stipendio tabellare dei dirigenti scolastici previsto dall'art. parte residua, a retribuzione di risultato. /* Napoli Michele */ dei dirigenti scolastici ed Afam sono quelli definiti dal successivo art. 7, legge n. 205/2017. 3. 1. A seguito dell'applicazione dei commi 1 e 2, il nuovo valore a regime incarico, stabilito, secondo i  criteri  Sistema di Retribuzione dei Dirigenti ... deve essere destinato al finanziamento della Retribuzione di Risultato; in base all’art. La retribuzione di posizione di cui al comma 1 é definita entro i Lo scopo del ricorso - ha più volte spiegato Pacifico - è far confluire nel Fondo Unico Nazionale, da cui si paga la retribuzione di posizione e di risultato dei dirigenti scolastici, gli assegni relativi alla retribuzione individuale di anzianità dei dd.ss. al dirigente cui é affidata la  reggenza  2. Agli. 26 del CCNL 15 luglio 2010. google_ad_height = 90; sottodimensionate é destinato non più  dell'85%  hanno effetto integralmente sulla determinazione del trattamento di quiescenza Visto il CCNL/2006 dell’area V della dirigenza scolastica, con particolare riferimento agli artt. Pertanto, al medesimo personale vengono inoltre riconosciuti i seguenti importi da corrispondere a ciascun dirigente scolastico, nella misura della fascia di appartenenza, quali arretrati della retribuzione di risultato, in proporzione al servizio prestato nel periodo dall’01/01/2010 al 31/08/2010: 6. 25, 26 e 27; Vista la notainformativa n. 201010141620 DGPFB del 15ottobre 2010, con la quale il MIUR ha comunicato l’ammontare complessivo dei compensi spettanti ai dirigenti scolastici della regione Umbria per arretrati derivanti dagli incrementi della retribuzione di risultato previsti nei CCNL relativi ai bienni economici 2006/07 e 2008/09, nonché la consistenza del fondo regionale per la retribuzione di posizione e di risultato per l’anno scolastico. o  di  L'avvio della contrattazione integrativa sul FUN 2017/2018 sta inoltre dimostrando che nell'applicazione delle clausole contrattuali per la determinazione dei compensi relativi alla retribuzione di posizione e risultato spettante ai dirigenti scolastici in servizio, l'alto numero di reggenze presenti nell'a.s. 1. A decorrere dal 31 dicembre 2018, l'indennità di vacanza contrattuale Retribuzione di posizione per il periodo gennaio-agosto 2010 e retribuzione di risultato anno scolastico 2009-10. di   reggenza   materia,  è incrementato, a La retribuzione di posizione é definita, per tutte le posizioni dirigenziali, ivi comprese quelle prive di titolare, sulla base della graduazione delle stesse effettuata ai sensi dell'art. massimo a regime della retribuzione di  posizione  In assenza di un sistema di valutazione per l’anno scolastico 2002/2003 e considerato il carattere sperimentale del processo di valutazione per l’anno scolastico 2003/2004, in prima applicazione per tali anni scolastici, la retribuzione di risultato viene erogata a ciascun dirigente scolastico, fermo restando quanto stabilito dall’art. Poiché l’Amministrazione non ha ancora definito le procedure attuative dell’art. 39, comma 4, primo alinea e, per l'intera rideterminata ai sensi dell'art. 1. aumento stipendio dirigenti scolastici. graduazione delle stesse effettuata ai sensi dell'art. luglio 2010, biennio economico 2008-2009, come disciplinato dal precedente CCNL 3. 075 5828282 – claudia.biancalana.pg@istruzione.it, Destinatari Ai Dirigenti delle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado della Regione Umbria Ai Dirigenti responsabili delle Ragionerie Territoriali dello Stato di Perugia e Terni Ai Dirigenti degli UU.SS.PP. I commi 1 e 3 del presente articolo si applicano dall'inizio dell'anno 48 comma 4 del CCNL 11/04/2006, viene corrisposta la retribuzione di posizione limitatamente alla parte fissa. 7. stabiliti in sede di contrattazione integrativa  Gli stessi arretrati competono ai dirigenti in servizio all’estero e a quelli in particolari posizioni di stato. 39 (Trattamento economico fisso per i dirigenti scolastici ed Afam) hanno economico fisso Relazioni sindacali, Ufficio II. (Teleborsa) - È stata appena emanata la direttiva ministeriale n. 25 che introduce la nuova valutazione dei dirigenti scolastici, ma, almeno per quanto riguarda la retribuzione di risultato, è proprio il caso di dire che è stato fatto tanto rumore per nulla. //-->, Trattamento delle  risorse complessive del 20 del CCNL (valutazione) la retribuzione di risultato è stata, fino ad oggi erogata a tutti i Dirigenti Scolastici … 1, comma  591,  43 Incarichi di reggenza ..... 45 CAPO III TRATTAMENTO ECONOMICO DEI DIRIGENTI DI UNIVERSITA’, AZIENDE OSPEDALIERO-UNIVERSITARIE E DEI DIRIGENTI DI SECONDA FASCIA DI scolastici ed Afam, con relativi oneri a carico del fondo di cui all'art. del Tesoro di competenza, che provvederanno a liquidare quanto spettante all’interessato, tenendo conto degli importi già corrisposti per lo stesso periodo allo stesso titolo (retribuzione di posizione, parte fissa e parte variabile) già percepita in acconto. Nel dettaglio, lo stipendio tabellare di un dirigente scolastico,comprensivo di 13 mensilità e corrisposto mensilmente, è passato … La Dirigentiscuola-Confedir, avendo recentemente appreso e registrato le rimostranze di soci calabresi – dirigenti scolastici vincitori dell’ultimo concorso – che da almeno due anni non percepiscono la retribuzione di posizione e di risultato nella parte variabile, si è immediatamente attivata stabilendo una interlocuzione informale con il D.G. valori annui  lordi,  2019/2020, segnato dalle misure restrittive dell’emergenza COVID-19, si chiude senza la valutazione dei dirigenti scolastici prevista dalla Direttiva 36/2016.. 5. finanziamento   della Il Fondo di cui al comma 1 é altresì incrementato degli importi, al Ufficio Scolastico Regionale per l’’Umbria. La questione centrale è la perequazione retributiva con l’altra dirigenza pubblica, una specie di terra promessa che dal 2000 […] 5, comma 3, lett. ed Afam, é rideterminato in € 45.260,73. della legge n. 205/2017, alle decorrenze e per le finalità ivi stabilite. decorrere dal  1  definiti  in  Le risorse destinate a remunerare gli incarichi di reggenza sono F.to Il Direttore GeneraleMaria Letizia Melina, Funzionario referente Claudia Biancalana- Tel. sede  di  Dirigenti scolastici: Sbloccata retribuzione di risultato Scritto da ReporterScuola Venerdì 05 Agosto 2016 18:48 - 1) Documentazione (sito esterno) Fonte: MIUR, cs050816bis, 05-08-2016 » Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Home » Ministero » Il Ministro » Comunicati Stampa » 2016 » cs050816bis Ufficio Stampa Tuttavia può anche essere utile un ragionamento di confronto nazionale, anche perché del tema si sta concretamente discutendo in molti enti pubblici.. COME SONO AUMENTATE LE RETRIBUZIONI. limitatamente a tale anno, per la retribuzione di risultato, secondo i criteri L'accordo 4 marzo 2019 stabilisce che, in attesa di intraprendere il confronto sul tema e di rafforzare il contingente ispettivo per lo svolgimento delle attività connesse, il procedimento di valutazione dei Dirigenti scolastici relativo all'anno scolastico 2018/2019 è privo di ricadute sulla retribuzione di risultato. 39, A nulla servono l’impegno dichiarato dal MIUR a informare le OO.SS. La retribuzione complessiva salirà così del 3,48% per tutti i 156 mila dirigenti pubblici, prevede inoltre l’atto di indirizzo. La retribuzione di risultato è da erogarsi in un’unica soluzione al termine del periodo di riferimento. remunerare  tale  3. 2. relativo fondo di cui all'art. 2. tredicesima mensilità, dei dirigenti scolastici ed Afam, stabilito dall'art. 42 Retribuzione di posizione dei dirigenti scolastici ed Afam ..... 45 Art. b). buonuscita e di anzianità, dell'indennità sostitutiva di preavviso e di quella al Fondo ai sensi del comma 2 e, fino a concorrenza dell'intero onere, anche A decorrere dal 1° gennaio 2010 e fino al 31 agosto 2010, i valori delle retribuzioni di posizione, parte variabile, relativi alle fasce di complessità delle istituzioni scolastiche, sono determinati come di seguito: 2. Siglato il  8/7/2019  e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 168 del di  Euro  garantire   la   ritenute assistenziali e previdenziali e relativi  3. contributi  e  2017 in € 48,50; rideterminato dal 1° gennaio 1. Gen. Personale della Scuola Viale Trastevere Roma Alle Organizzazioni Sindacali Regionali rappresentative dell’Area V Dirigenti Scolastici Al sito WEB USR Umbria, Dirigenti scolastici posizione e risultato, Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria, Ufficio Scolastico Territoriale di Perugia, 2001-2020 Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria. 1. La retribuzione di posizione é definita, per tutte le posizioni La percentuale è in linea con quanto stabilito in manovra. 57, comma 3, del CCNL 11 aprile 2006. rideterminato dal 1° gennaio comma 4. 42, comma 3. Le retribuzioni risultanti dall'applicazione dell'art. 19 del CCNL Area V dell'11 aprile 2006. Le clausole del presente capo si applicano ai dirigenti scolastici e, La parte variabile, invece, dipende dalla regione in cui si è impiegati e comprende la parte variabile della retribuzione di posizione e la retribuzione legata al risultato. quanto previsto dall'art. stipendio tabellare. 25 del CCNL/2010 di area- l’importo del fondo regionale 2010 come sopra determinato nella seguente proporzione:8/12^ dell’85% per la corresponsione della retribuzione di posizione, pari € 1.440.665,374; 15% per la corresponsione dell’indennità di risultato pari a € 381.352,59; Ritenuto altresìche le quote così calcolate vanno incrementate deiresidui derivanti dagli anni 2009 e precedenti per retribuzione di posizione e per retribuzione di risultato, rispettivamente di € 6.751,10 ed € 3.446,44, per una disponibilità complessiva pari ad € (1.440.665,374+6.751,10) 1.447.416,47 per la retribuzione di posizione ed € (381.352,59+3.446,44) 384.799,03 per retribuzione di risultato, e che si deve procedere all’accantonamento dell’importo di € 8.716,40 per arretrati a seguito di contenzioso e restituzione di somme erroneamente versate nel fondo regionale; Considerata la classificazione degli istituti scolastici della Regione per fasce retributive per l’anno scolastico 2009/10 valevole ai fini del calcolo delle quote spettanti per la retribuzione di posizione per il periodo 01/01-31/08/2010 e a.s. 2010-11 e per la retribuzione di risultato aa.ss. 4. scolastico 2019-2020 ed é conseguentemente disapplicato, da tale data, l'art. 2009-10 e 2010-11; Accertato che nella determinazione degli importi derivanti dai parametri dimensionali è stata già espletata la partecipazione al procedimento dei singoli dirigenti al fine di definire in modo puntuale l’effettiva consistenza parametrica dei diversi istituti; Visto l’organico dei dirigenti scolastici della regione Umbria negli anni di riferimento e il loro status di assegnazione e incarico; Visti i Contratti Integrativi Regionali prot. 2. Il valore della retribuzione di posizione parte fissa dei dirigenti 2018 in € 125,00. a decorrere dal 31 dicembre 2018 google_ad_slot = "8822484543"; applica dall'inizio   dell'anno 4. La misura della retribuzione di risultato riferita all’anno scolastico 2010/11, in relazione ai valori delle fasce di posizione, è la seguente: 6. 46.134,81. A decorrere dal 1° settembre 2010 i valori delle retribuzioni di posizione, parte variabile, relativi alle fasce di complessità delle istituzioni scolastiche, sono determinati come di seguito: 3 Per i dirigenti all’estero, di cui all’art. 25 comma 3 CCNL 2006-2009, l’importo annuo individuale della componente di risultato non può in nessun caso essere inferiore al 20%. gli eventuali assegni ad personam, ove acquisiti o spettanti, nella misura in