“Da luglio – ha continuato – la presidenza tedesca non si è risparmiata per negoziare i testi che il Consiglio e il Parlamento devono ora approvare. Prevista una dotazione di 750 miliardi di euro. La ringrazio personalmente, cancelliera Merkel, per il suo impegno e la sua disponibilità a trovare la soluzione migliore nell’interesse generale. La riforma del Trattato istitutivo del Meccanismo europeo di stabilità - Versione aggiornata del Dossier del Servizio studi n. 187 (novembre 2019) Dicembre 2020 Riferimenti: 31.3.2020, pag. L’Europarlamento ha ottenuto, nel compromesso, 16 miliardi di euro in aggiunta al pacchetto concordato dai 27 leader degli Stati membri nel Consiglio europeo di luglio. Posizione del Parlamento europeo del 9 luglio 2020 (non ancora pubblicata nella Gazzetta ufficiale). Messaggi correlati: CONVOCAZIONE DIREZIONE REGIONALE AICCRE PUGLIA; Ai governi, basta ritardi su Qfp e Recovery Fund 10 dicembre 2020 @ 13:47 straordinaria del Consiglio europeo del 17-21 luglio 2020 (2020/2732(RSP)) Il Parlamento europeo, – visti gli articoli 225, 295, 310, 311, 312, 323 e 324 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE), nonché gli articoli 2, 3 e 15 del trattato sull'Unione venerdì 17 Luglio 2020; La riunione del Consiglio Europeo, spiegata. il 27 maggio 2020 e approvato dal Consiglio europeo straordinario del luglio 2020, ribadisce che il Green Deal è la nuova strategia di crescita dell'Europa e ne sottolinea l'importanza ai fini di una ripresa rapida e sostenibile, della prevedibilità a lungo termine sulla via verso la Consiglio europeo straordinario del 17-21 luglio 2020, la dotazione finanziaria per la rubrica mercato interno, innovazione e digitale ammonta a 143.381 miliardi di euro (prezzi del 2018) di cui 5.860 miliardi 5) e regolamento (UE) 2020/558 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2020, che modifica i regolamenti (UE) n. 1301/2013 e (UE) n. 1303/2013 per quanto riguarda misure specifiche volte a fornire flessibilità eccezionale nell'impiego dei fondi strutturali e di investimento europei in risposta all'epidemia Normativa Consiglio europeo straordinario, 17 e 18 luglio 2020 Domani e dopodomani i leader dell'UE terranno una riunione in presenza a Bruxelles per discutere il piano per la ripresa in risposta alla crisi COVID-19 e il nuovo bilancio a lungo termine dell'UE. Durante il Consiglio europeo di luglio 2020 è stato raggiunto un accordo sul bilancio europeo 2021-2027 e sul piano per la ripresa dalla crisi generata dal Covid-19 i quali, insieme, pongono le basi per la ricostruzione dell'Europa post-pandemia e per sostenere la transizione verde e digitale. 17 Luglio 2020 4 minuti di lettura. Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2020: ecco l'esito Esito del Consiglio dei Ministri riunito in data odierna. Special European Council Press Conference “ Deal!”. PDF conclusioni-vertice-ue-consiglio-europeo-dettagli-cifre-importi-accordo-completo-it. PER CAPIRE SENZA INTERMEDIAZIONI . Mercoledì, 22 Luglio 2020 Consiglio europeo: Sassoli, “pandemia senza precedenti, 2020 nei libri di storia”. Informativa del Presidente del Consiglio alla Camera sull’esito del Consiglio Europeo del 17-21 luglio 2020. Il Consiglio europeo nasce dalla prassi instaurata fin dal 1961 di tenere riunioni informali e senza una cadenza prestabilita tra i capi di Stato e di governo dei paesi che aderivano alle comunità (cd. CONSIGLIO EUROPEO, 17-21 LUGLIO 2020 - ACCORDO SUL RECOVERY FUND. Conclusioni del Consiglio europeo, 17-21 luglio 2020. Ha svolto le funzioni di Segretario il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio. Il 17 e 18 luglio prossimi si riunirà a Bruxelles in sessione straordinaria il Consiglio d’Europa per discutere sul Recovery fund, Fondo per la ripresa anticovid, ora ribattezzato Next generation EU. Consiglio europeo - Bruxelles, 10 e 11 dicembre 2020. pdf. ROMA - Il Consiglio europeo sul piano straordinario di aiuti e sul bilancio pluriennale dell'Unione è sospeso. 22 luglio 2020, DOCUMENTI, HOME. Tuttavia, vista anche la recente situazione e l’ingente quantità di fondi previsti per ogni Stato, la questione della condizionalità economica dello Stato di diritto è tornata centrale: il Consiglio europeo del 20 luglio 2020 ha sottolineato l’importanza di tale strumento e dell’introduzione del regime di condizionalità. un'illustrazione della proposta del Presidente del Consiglio europeo Michel del 10 luglio 2020, si rinvia alla Nota su atti dell'Unione europea n. 54, "Consiglio europeo straordinario, Bruxelles, 17 e 18 luglio 2020", a cura del Servizio studi del Senato della Repubblica. Qui di seguito il discorso di apertura della Presidente von der Leyen alla conferenza stampa congiunta con il Presidente Michel seguita alla riunione straordinaria del Consiglio europeo del 17-21 luglio 2020. ( 4 ) Regolamento (CE) n. 561/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 marzo 2006, relativo all’armonizzazione di alcune Il Consiglio europeo del 10 dicembre 2020 ha raggiunto un accordo per tagliare del 55% “netto” (reale 50-52%) le emissioni di CO2 al 2030. AUDIO  apri tutti i paragrafi. BRUXELLES C’era molta attesa per il Consiglio europeo dei capi di Stato e di governo, la scorsa settimana a Bruxelles. Risultato storico del Consiglio europeo di luglio 2020. Consiglio europeo straordinario - Bruxelles, 17 e 18 luglio 2020 Dossier n° 19 - 14 luglio 2020 Il Consiglio europeo straordinario del 17 e 18 luglio 2020 è stato convocato dal Presidente Michel per discutere, a Bruxelles, del Piano per la ripresa dell'UE volto a fronteggiare la crisi da COVID-19 e del nuovo Quadro finanziario pluriennale (QFP) dell'UE 2021-2027. DOCUMENTO CONCLUSIVO DEL CONSIGLIO EUROPEO DEL 21 LUGLIO 2020. I leader europei hanno raggiunto un accordo sul Recovery Fund ed il Bilancio Ue 2021-2027 al termine di un negoziato durato quattro giorni. domenica 19 Luglio 2020; ... quando si è iniziato a discutere della nuova proposta fatta presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, per cercare di favorire un’intesa tra le parti. Il Consiglio dei Ministri si è riunito mercoledì 29 luglio 2020, alle ore 21.30 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Conte. 21 Luglio 2020. Il Consiglio dei Ministri svoltosi mercoledì 22 luglio 2020 ha approvato quattro provvedimenti - due in via definitiva, due in esame preliminare - che riguardano l'attuazione di atti europei su riciclaggio delle navi, scambio di informazioni nel settore fiscale, la regolamentazione delle professioni, distacco di lavoratori nelle prestazioni di servizi.